lunedì 16 novembre 2009

GALLETTE PROFUMATE



Una domenica passata in famiglia, a pranzo della nonna per festeggiare i suoi 83 anni (in anticipo in realtà, perché li compie domani), e si sa le nonne ai pranzi ci rimpinzano come se non mangiassimo da una vita. Così la fame non si è fatta sentire più di tanto la sera; certo qualcosa volevamo mangiare ma non troppo così nel tardo pomeriggio (grigio,nebbioso e umido) di ieri , sfogliando vecchie riviste di cucina ho trovato queste "gallette" di patate veloci e semplici da fare che noi abbiamo voluto accompagnare con tranci di salmone al naturale( ahimè in scatola) conditi con un po' di limone.
Sulla rivista, come ho detto prima, le chiamano gallette ma sembrano una sorta di omelette. Vi spiego come si fanno:
INGREDIENTI:
4 PATATE MEDIE
1 SPICCHIO DI AGLIO TRITATO
PREZZEMOLO
2 CUCCHIAI RASI DI FARINA
SALE
OLIO
Si sbucciano le patate e si grattugiano, poi si mettono in un canovaccio e si strizzano per asciugarle bene. Si mettono in una ciotola con l'aglio e il prezzemolo tritato, la farina e una presa di sale e si mescola per incorporare bene gli ingredienti. In un padellino anti aderente si versa un filo di olio, lo si fa scaldare e con il composto di patate si formano 4 dischi di circa 10 cm di diametro e 2cm di spessore. Si fanno cuocere su entrambi i lati come se fossero delle frittatine.
Un contorno semplice ma goloso da accompagnare con la carne ,con il pesce o da mangiare anche semplicemente così.
E con questa ricetta speedy vi auguro un buon lunedì !!!

9 commenti:

lelli ha detto...

mmmmmm interessante questa ricetta da provare assolutamente ... io me la salvo eh!!!!!!

iana ha detto...

Auguri alla nonna! In germania si fanno i kartoffel pouffer, mi sembrano simili, solo che poi ci si mette qualche farcitura sopra, possibile?

dolceamara ha detto...

@Iana: assomigliano molto ai rosti di patate...o come hai detto tu kartoffepouffer :). Credo proprio che sia la stessa cosa.

Ruby ha detto...

Auguri alla nonna :)
La mia non c'è più :-(((
Queste 'tortine' sembrano buonissime! Io poi che amo tutto quello che si può fare con le patate.
Uhm...quasi quasi.... :-D

Federica ha detto...

buonissime..le faccio simili!

Ruby ha detto...

Se passi da me c'è una cosina per te :)
Buona notte!

Antonella ha detto...

Ciao...Comlimenti per le tue ricette!!! Sono tra i tuoi sostenitori e ti conosco tramite Ruby...C'è un piccolo pensiero per te su http:animaliepoesie.blogspot.com

Questa ricetta la preparerò domani...gustosissima! Brava!

Antonella ha detto...

Cara Lisa, se ritorni sul post "Da Ruby a me e da me a voi" dove hai lasciato il commento su "Animali e Poesie" c'è ancora un pensierino per te all'interno di quel post. Avevo dimenticato di consegnarti il Premio di benvenuto che scoprirai! Scusami per la disattenzione e ...grazie ancora per aver scelto l'Arca di Noè!!!!!
Un abbraccio

ricettina ha detto...

Si, anche a me sembrano simili ai rosti di patate....non li ho mai assaggiati ma mi hanno sempre incuriosito....mi salvo la tua ricetta!!!