venerdì 19 marzo 2010

SALAME CON L'ACETO




Vi ricordate che avevo detto che vi avrei presentato gli altri componenti della mia famiglia a 4 zampe dopo Dash e Spritz , qualche post fa??? bé oggi tocca a Roll, il mio cagnolone di 11 anni e 30kg di bontà che non si è ancora reso conto di esser cresciuto sia fisicamente che appunto nell'età. Dovrebbe essere ormai un cane tranquillo, che va a passo lento, con meno energie e ozioso....dovrebbe, in teoria, ma in pratica è ben diverso, credetemi. Si crede un cucciolone, salta, corre appena si esce di casa e si emoziona ogni volta che capisce che si va a fare un giro. Il passo che tiene a passeggio è più adatto ad una maratona in realtà, ficca il naso dappertutto ( specie nelle borse della spesa e qualche volta anche nella spazzatura ...mannaggia ). E' un po' pasticcione e ha la delicatezza di un "ippopotamo" qualche volta ma con i bambini è attento e delicato . Ha un cuore grande e io gli voglio un bene dell'anima... se convive con quattro gatti poi ( e con me :)) deve avere una gran pazienza e i gatti a loro volta lo adorano.
Ho pensato di "abbinarlo" a questo post perché è un gran golosone ( un pozzo senza fondo in realtà), stravede per il cibo, mangia qualsiasi cosa e quando cucino lui fa da..."assaggiatore". In particolar modo adora le carote e la cicoria ( potrebbe essere il primo cane vegetariano :) ) ma in realtà non disdegna nulla o quasi.
Ecco qui il mio "salame" :D, non è bellissimo??? ....



Ma passiamo ad altri salami...questo è un altro piatto tipico della mia regione, Il Friuli Venezia Giulia e più precisamente del Friuli. Questo piatto l'ha preparato il mio compagno che è appunto friulano d.o.c.( ops!!! una triestina con un friulano???!!! ;) ), e andrebbe accompagnato con della buona polenta, che però noi non abbiamo avuto il tempo di preparare. E' un buon piatto sostanzioso, bello deciso nei sapori e ideale nelle giornate invernali. Provatelo!!!

INGREDIENTI PER 6 persone


1 salame nostrano morbido ( non deve essere stagionato)
3 cipolle medie
100 ml di aceto di vino rosso
olio extra vergine di oliva
polenta per accompagnare (facoltativa)

In una padella riscaldate un po' di olio, affettate le cipolle molto sottilmente e fatele rosolare nella padella finché non assumono un bel colore "biondo"; a questo punto adagiatevi sopra le fette di salame tagliate grosse circa 1cm e cuocetele per pochissimi secondi per lato ( devono solo cambiare colore non abbrustolire), bagnate con l'aceto, tenete sul fuco 1/2 min. e servite con della polenta morbida.

13 commenti:

Edda ha detto...

Un'ottima idea per smorzare e "rinfrescare" il salame. oltre al fatto che è buonissimo, poi con la polenta :-)

terry ha detto...

Il tuo salame peloso è stupendo...che sgaurdo dolcissimo che ha!!!

ottima anche l'idea del salame cotto...con il tocco dell'aceto...come mi ispiraaaaaa!!!

brava!

Luciana ha detto...

Buono, preparato così deve essere ottimo!!! un bacione

BARBARA ha detto...

Da buona friulana, pordenonese per la precisione, adoro il salame con l'aceto! Bravo il tuo uomo!

dolceamara ha detto...

@Terry: Provalo vedrai che ti piacerà

@Barbara: si si non mi lamento, qualche volta e bravo ;)

nicoleta ha detto...

Deve essere proprio buono...proverò!!
Dolcissimo il tuo cane!
Volevo informarti che è pronto il pdf della raccolta di ricette con il cocco.
ciao!

Federica ha detto...

ma sai che non l'ho mai fatto così? lo segno da provare..è così invitante! ciao!

Saveurs et Gourmandises ha detto...

Bonne recette pour le salami.
Le chien a une belle tête.
A bientôt.

Ruby ha detto...

Salame, cipolle, aceto...slurp! E' una versione che non ho mai fatto così, ma devo assolutamente provare. Sembra veramente una 'casereccia delizia'!
E che dire del tuo 'salame'?
E' bellissimo, ha uno sguardo dolce ma anche da furbetto eheheh
Beh, anche il mio 'salame' dovrebbe fare il pensionato visto che pure lui ha 11 anni (e mezzo), ma non ne vuol sapere e credendosi ancora un giovanotto nel pieno delle energie ne combina di tutti i colori, finendo poi col crollare stanco morto sul pavimento finendo col russare come un trattore!
Ma quanto sarebbe grigia la vita senza di loro? Loro non ti buttano via, non ti tradiscono, non ti deludono mai.
L'unico amore vero della vita :-)

accantoalcamino ha detto...

A chi lo dici!!!! Anch'io con un friulano..però sono io "l'emigrante" :-(( !!
Con questo freddo un bel piattino così non ci sta male..io metto la "blave de Mortean" ;-)
Sai che il cane Ray, quello cieco ha trovato casa? Sono superfelice!
Una carezza ai tuoi splendidi animaletti.

dolceamara ha detto...

@accantoalcamino: si ho visto!!! infatti ho tolto il link che lo riguardava :)...sono davvero contenta.Buona domenica!!!

susy ha detto...

Ciao, anzi tutto tu devi scusare i miei errori.
Da tanto tempo che non parlo questa bella lingua, e appena appena, lo scrivo con qualche amica nel mio blog.
Mi sono dimenticata di quello che ho imparato tanto tempo fà
Questa non è la mia lingua.
Ma devo dirti che la tua descrizione del tuo cane, mi ha commosso, e lui è molto bello.
Mi piaceno gli animali, il cane in primo luogo e doppo i gatti.
E la tua ricetta di salame con l'aceto mi pare eccelente, proveró di farla.
Un abbraccio

susy

dolceamara ha detto...

@ Susy: non scusarti sei bravissima !!! :)