lunedì 16 maggio 2011

COPPETTE DI YOGURT ALLA FRUTTA


Un dessert semplice e veloce da preparare, sano, gustoso, profumato, leggero e soprattutto  buono.
Un dessert che per me rispecchia la semplicità, i colori e i profumi meravigliosi che solo la natura sa e può regalarci ...uno spettacolo per gli occhi e per il palato. La natura che dobbiamo difendere, per la quale dobbiamo batterci per poterla tutelare, ora più che mai che l'incubo del nucleare è tornato perché questa fonte di energia non sarà mai sicura al 100% come vogliono farci credere...La catastrofe del Giappone ne è la dimostrazione...ma alla tv  già non se ne parla più...chissà come mai.


IL 12 E IL 13 GIUGNO ANDATE A VOTARE PER IL REFERENDUM 


VOTATE SI PER IMPEDIRE CHE NEL NOSTRO PAESE RIAPRANO LE CENTRALI NUCLEARI E  PERCHE' NON VENGANO COSTRUITI ALTRI SITI


VOTATE SI PER IMPEDIRE LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA ( L'ACQUA E' UN BENE DI TUTTI !!!) 


VOTATE SI  PER DIRE NO ALLA MODIFICA DELLA LEGGE SUL LEGITTIMO IMPEDIMENTO ....è ora di finirla con le leggi fatte su misura per "certe" persone!!


affinché i referendum abrogativi abbiano effetto, occorre che la percentuale dei votanti raggiunga il 50% più uno degli aventi diritto al voto


Il referendum è uno strumento di esercizio della sovranità popolare, sancita all'articolo 1 della Costituzione della Repubblica Italiana, e l'esito referendario è una fonte del diritto primaria che vincola i legislatori al rispetto della volontà del popolo. Sono quattro le tipologie di referendum contemplate dalla Costituzione italiana: il referendum abrogativo di leggi e atti aventi forza di legge, quello sulle leggi costituzionali e di revisione costituzionale, quello riguardante la fusione di regioni esistenti o la creazione di nuove regioni, quello riguardante il passaggio da una Regione ad un'altra di Province o Comuni. Il referendum abrogativo di leggi e atti aventi forza di legge (articolo 75) si utilizza come soluzione per abolire una legge già esistente o parte di questa


Solitamente nel mio blog non parlo di politica, non mi piace, ma in questo caso ho creduto necessario esprimere il mio pensiero perché voglio un mondo più sano e sicuro e soprattutto ho voluto pubblicizzare il referendum visto che il Governo non lo fa e non lo farà, anzi vogliono far credere al popolo italiano che è stato soppresso !! 
Noi abbiamo la possibilità di fare passaparola grazie ai nostri blog, grazie a internet.... fatelo non rimanente indifferenti e non sottovalutate  tutto questo!!!

Tornando a noi e alla cucina ,con questo dessert vorrei partecipare al contest che hanno ideato le splendide  blogger Sara, Benedetta, Serena e Martina .




INGREDIENTI PER 4 COPPETTE


150gr di fragole
100 gr di lamponi
qualche ciliegia con il picciolo...direttamente dall'albero della collega che sostituisco ^__^ 
340gr di yogurt greco o yogurt bianco naturale
2 cucchiai colmi di miele di acacia
la scorza grattugiata di un limone


Lavate la frutta ed asciugatela. Togliete le foglie alle fragole e tagliatele a tocchetti lasciandone qualcuna da parte per la decorazione finale.
In una ciotola lavorate lo yogurt greco con una frusta per "ammorbidirlo", aggiungete il miele e la scorza di limone e amalgamate bene. Aggiungete le fragole a pezzetti e  3/4 dei lamponi , mescolate e suddividete a cucchiaiate in 4 coppette.  Adagiate le ciliegie in modo che rimangano "in piedi" sul composto di yogurt ( come nella foto) e mettete in freezer per un'ora.



Prima di servire lasciare ammorbidire a temperatura ambiente per una decina di minuti e completare con la frutta tenuta da parte.
Con questo è tutto vi auguro un buon lunedì !

12 commenti:

Il Gufo e La Mucca ha detto...

mi piace molto lo yogurt...sicuramente proverò la tua ricetta! :D
buona giornata!!
Clelai

accantoalcamino ha detto...

Lisa, se ne parla, se ne parla, nella mia cassetta della posta sono già arrivate cose "interessanti" per il si ovviamente, buona giornata e sana e bella la tua coppetta :-)

dolceamara ha detto...

@accantoalcamino: Sono felice che se ne parli...ma qui da me nelle cassette della posta non si vede molto, anzi...solo le bollette da pagare :)

Reb ha detto...

Golose, golosissime queste coppette.
E, come per il referendum, sì sì sì e ancora sìììì

chiara ha detto...

buonissime!! seguo spesso il tuo blog e trovo sempre delle ricette interessantissime..
io adoro il Santa Cristina, è uno dei miei vini preferiti!
sbirciando sul loro sito web ho trovato questo concorso http://www.santacristina1946.it/communityandsocial, si deve creare un itinerario del gusto e si vince un soggiorno in Toscana, secondo me saresti bravissima :)

Nepitella ha detto...

ciao LIsa! grazie per aver partecipato :) con questo dessert fresco e leggero. Un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

un dessert veloce goloso e sano insomma il top!!!!Per il referendum un SI grosso come una montagna!!baci,Imma

La Mucca dietro la staccionata ha detto...

Voto si alle coppette e triplo SI al referendum.
Bravissima come sempre!

Paola ha detto...

Così devo dire che è molto più invitante!!!!
Ciao, Paola

dolceamara ha detto...

@Chiara: Grazie passerò a vedere di cosa si stratta :)
@nepitella: Grazie a voi :)
@Imma: Già, nulla di speciale o elaborato ma tanto buono.
@ Sara: Grazie sei gentilissima
@Paola. Ciao e grazie di essere passata da me.

Eleonora ha detto...

buono e alquanto leggero questo dessert. mi piace e lo proverò!

Ancutza ha detto...

Assolutamente si' al referendum e per questo dolce delizioso e sano.
p.s. anche da me arrivano solo le bolette:).