martedì 17 maggio 2011

LA MIA COLAZIONE



Oggi vi lascio un'idea per la colazione. 
Io amo fare colazione con calma, senza fretta; certo non capita spesso questa fortuna, lo so , perché al mattino bisogna far tutto di corsa per andare a lavoro e chi ha i bimbi, deve prepararli per l'asilo o la scuola e poi c'è il traffico, il bus che devi sempre rincorrere o chissà quale altra cosa, ma almeno nel fine settimana, quando i ritmi rallentano un po', è bello svegliarsi e cominciare bene la giornata, gustandosi un buon caffè o un tè, qualche dolcetto o più semplicemente delle fette biscottate con la marmellata, standosene beatamente seduti tranquilli nella propria cucina.
Insomma per me il rito della colazione è davvero importante , non riesco ad ingranare bene se devo ingurgitare il caffè al volo e scappare di casa. Poi tra l'altro a me non piace prendere il classico  caffè e cornetto al bar ( eresia per una triestina :) ), dover sgomitare al bancone per avere un caffè ( che tra l'altro è diventato davvero troppo caro a mio avviso e non sempre esce buono) e un cornetto scongelato e riscaldato, non c'è paragone con la colazione fatta a casa.
Ebbene, da quando ho cambiato lavoro, ho la fortuna di riuscire a farla con tutta calma, perché comincio a lavorare in tarda mattinata. Riesco così, ogni tanto, a preparami queste belle scodellette di avena e latte che ogni tanto abbino ai frutti di bosco freschi, ma si possono gustare anche senza aggiungere altro, oppure con frutta secca o gocce di cioccolato. Già, per me il non plus ultra, da un po' di tempo è questa crema dolce d'avena. Si lo so vi aspettavate chissà quale dolce godurioso, trasbordante di cioccolato o creme e invece no e ora immagino pure le vostre facce esterrefatte e immagino anche che, se vi avessi davanti, vi sentirei pronunciare frasi come " Ma parli sul serio??" " Ma che ti sei fumata ???" "Ma ti pare questa una roba da presentarci ?? " ... ebbene si sono un po' strana, perdonatemi  ^__^ ma se come me amate i cereali , vi assicuro che è buonissima e può essere anche una buona idea per le merende dei bambini.




INGREDIENTI ...tutto "circa" perché la mattina si faccio con calma ma non mi metto a pesare la roba, vado a occhio...

circa 80 gr di fiocchi d'avena bio
circa 400ml di latte
circa 100 ml di panna fresca
circa 60 gr di frutti rossi freschi ( a seconda di quello che trovo , aggiungo mirtilli o lamponi )
2 cucchiai di zucchero ( questi non sono circa :) )


In una casseruola riscaldo il latte e nel frattempo frullo un po' i fiocchi d'avena . Appena il latte bolle verso l'avena, lo zucchero e lascio cuocere per circa 10 min. mescolando di tanto in tanto. Spengo il fuoco e aggiungo la panna, rimescolo ancora un po' e lascio intiepidire; rimescolo e sistemo nella scodella l'avena e  solo ora aggiungo la frutta fresca.
A me piace gustarla appena tiepida ma si può mangiare anche fredda.




Ok... promesso, le prossime ricette saranno più "serie" e non banali come questa.

Buona colazione e buona giornata a tutti!!! ^__^

11 commenti:

Deborah ha detto...

Che meraviglia gustarsi la colazione! E la tua è proprio da oscar!

Alelunetta ha detto...

Anche per me la colazione è un rito che va consumato con calma e in totale relax (almeno quando è possibile!)! La colazione al bar la faccio raramente (anche se ultimamente per lavoro mi tocca farne più di una sigh sigh!) perché preferisco coccolarmi con qualcosa di più sano e casalingo dei croissant surgelati e delle creme insapori! E adoro i cereali con la frutta (se poi è di bosco vado giù di testa!)! Mi piace-mi piace-mi piace la tua idea (alla panna non avevo mai pensato) e non la trovo affatto banale! Baci

Sognando Dolcezze ha detto...

Mi piace, anch'io devo fare la colazione tranquilla infatti mi sveglio prima proprio per potermela gustare...
prendo nota..
baci

Rosaria ha detto...

che bello godersi la colazione....

accantoalcamino ha detto...

Che meraviglia Lisa, mi ricordano i "paponi" sani, buoni ed energetici che mangiavo prima delle gare.
Davvero l'importanza della prima colazione non è da sottovalutare.
Io trovo, poi, che sia il momento più bello della giornata, sedersi e mangiare con calma è come una carezza che facciamo a noi stesse...buona giornata :-)

Stefania ha detto...

Deliziosa :) ciao

sabri ha detto...

Ma stai scherzando, secondo me è buonissimo e quel tocco di panna alla fine rende la cosa ancor più appetibile. Anch'io sono per le colazioni calme e nel fine settimana mi piacciono accompagnate da un po' di musica classica, triestina dentro! Un bacio

dolceamara ha detto...

Sono davvero contenta di sapere che anche voi siete delle fan della colazione e che questa semplice crema dolce d'avena sia piaciuta :)

Il Gufo e La Mucca ha detto...

io per esempio sono, purtrppo, u na di quelle che la mattina è sempre di corsa.... perchè dormo fino all'ultimo secondo... però mi piace la colazione e dovrei mettermi di impegno per godermela al meglio...d'altro canto è il pasto più importante della giornata, no???
non ho mai provato l'avena preparata così...sarà un buon modo per sperimentare un po'!!
Clelia

I fiori di loto ha detto...

sai che per un periodo l'omeopata mi aveva consigliato una colazione proprio come la tua!! .. :) solo senza derivati del latte.

Ancutza ha detto...

questa è una delizia, mangio molto spesso i cereali col latte...ma la sera:).Io salto la colazione per il semplice motivo che mangiare appena sveglia mi fa venire il sonno, quindi niente più di un caffè, ma recupero in tarda mattina(mangio molto spesso...5-6 volte a giorno, come un ucellino:):). Adesso chi è più strana?:)
Bacione e me la sono segnata.