giovedì 5 maggio 2011

"GNOCHI DE PAN"...CON BURRO, SALVIA E GRANA


Ecco un ottimo riciclo per il pane raffermo. Oltre alla torta ( buonissima) dalle mie parti si usa fare i "gnochi de pan" che possono essere conditi con una salsa di pomodoro e basilico o accompagnati in alcuni casi con con il goulash, e così sarà un ottimo piatto unico. Io li ho imparati a fare da mia nonna che usa mettere, al posto della pancetta a cubetti, della mortadella tagliata a dadini .
Vi do gli ingredienti per 4 persone cioè quattro gnocchi a persona ma se volete rimanere più leggeri potete servirne anche due a persona...sono belli sostanziosi :).

ingredienti per gli gnocchi:

400 gr di pane raffermo
70 gr di pancetta affumicata a cubetti
500 ml di latte
1 uovo
2 cucchiai di Grana grattugiato

farina (q.b. per ottenere un impasto compatto una volta strizzato il pane dal latte)
1 cucchiaio di prezzemelo tritato
sale 

condimento:

200 gr di burro
6 foglie di salvia fresca
1/2 cucchiaino di salvia secca tritata
Grana




In una ciotola raccogliete il pane raffermo tagliato a tocchetti, versatevi il latte e lasciate riposare per almeno un'ora. trascorso questo tempo, strizzate bene il pane per togliere l'eccesso di latte, unite l'uovo, il prezzemolo, il formaggio grattugiato e la pancetta che avrete fatto rosolare in una padella con un filo d'olio evo. Mescolate con un cucchiaio di legno, aggiungete un po' di farina e cominciate ad impastare con le mani. Io, per non rendere troppo "pesanti" gli gnocchi, al posto della farina aggiungo anche del pangrattato. Formate degli gnocchi non troppo grandi. In una pentola portate a bollore dell'acqua salata e tuffatevi gli gnocchi un pochi per volta. Dal momento che vengono a galla cuoceteli per altri 10 min.
Nel frattempo in una padella antiaderente sciogliete il burro insaportio con la salvia secca.
Prelevate gli gnocchi cotti con una schiumarola e trasferiteli nella padella col burro e saltateli per qualche minuto, aggiungete le foglie fresche di salvia e servite con una bella grattuggiata di Grana.

17 commenti:

Meg ha detto...

Ma sono una specie di canederli! che buoni!!!! li adoro gia senza nemmeno averli assaggiati ^-^ ciao!

dolceamara ha detto...

@ Meg: si, si assomigliano abbastanza, infatti è un piatto che è presente dall'Istria fino al Trentino alto Adige, e a seconda del luogo, differiscono di qualche ingrediente .

Chiara ha detto...

da triestina mi congratulo con te cara Lisa, la tua ricetta è veramente super! pensa che la ricetta che ho postato su "Donne sul Web" dei gnocchi di pane è la più vista!La mia era una versione con il sugo di pomodoro, una delle tante che si usano fare qui da noi. E' un piatto semplice ma davvero piace moltissimo a tutti anche fuori dalla nostra zona! un abbraccio, passa un felice we...

La Mucca dietro la staccionata ha detto...

Che bonta!
Secondo te posso farli anche con il pane senza glutine?

Nepitella ha detto...

posso dire mamma che "bon" tanto per restare in tema??? E' da una vita che non li faccio... dovrò dovrò

dolceamara ha detto...

@ Chiara: Li ho visti...troppo buoni anche col sugo !! Buon weekend anche a te :)
@La Mucca dietro la staccionata: Sinceramente non so dirti, so che il pane è diverso. Mia nonna che è celiaca li fa solo col pane normale...e poi li dà a noi :). Se provi fammi sapere se vengono.
@ Nepitella: si si puoi dirlo eccome :)

Eleonora ha detto...

che buoni! non li conoscevo affatto...che ignorante che sono!
grazie di avermeli "presentati" sembrano buonissimi. con il goussh devono essere specialissimi, poi. ciao

rebecca ha detto...

questi mi piacciono!!!!!!! li segno! un abbraccio
ciao Reby

accantoalcamino ha detto...

Lisa, "ocio che rivo", non ti racconto quanti ne ho mangiati un giorno dalla mamma di una mia collega..me lo ha "rammentato" per anni :-D

Federica ha detto...

davvero una bontà!complimenti!

dolcichiacchiere ha detto...

sono simili ai nostri canederli....che ho giusto mangiato domenica con il goulasch....i tuoi hanno un aspetto invitante...ciao katia

Il Gufo e La Mucca ha detto...

non li ho mai provati..ma sembrano ottimi, sicuramente da provare!
Clelia

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

che buoni questi gnocchi, sicuramente deliziosi! baci :)

saretta m. ha detto...

Ma sono una sorta di canederli?!Io qulli li ho mangiati in brodo ed erano fatti proprio con la mortadella(come fa tua nonna) ed erano ottimi! Interessante questa tua proposta con il condimento burro e salvia! Da provare! Un bacione

Ancutza ha detto...

Slurp! i gnocchi mi piaciono molto sono curiosa di provarli col pane, sembrano molto gustosi. Buon fine settimana!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, buonissimi così gli gnocchi, davvero gustosi e diversi con pane e pancetta.
baci baci

onigirina ha detto...

Pensa che fino a un paio di anni fa non sapevo nemmeno che esistessero degli gnocchi fatti con il pane e adesso mi ritrovo a sapere che oltre ai canederli ce n'è anche un'altra versione! I canederli li ho assaggiati quando sono stata in vacanza in trentino ma questi mi sa che proverò a replicarli a casa!